Cos'è PBlue

Il PBlue è un additivo utilizzato per mezzi pesanti che ha il compito di abbattere gli ossidi di azoto (NOx) e rientrare cosi nella normativa Euro 6. Il PBlue è utilizzato dai veicoli dotati di sistema SCR, è trasportato in specifici serbatoi e viene immesso nel sistema catalitico in ragione del 3-5% del gasolio consumato. Questo basso dosaggio garantisce un funzionamento duraturo, minimizzando comunque lo spazio impegnato sul veicolo. Tutti i costruttori di camion offrono attualmente modelli dotati di sistemi SCR e l’uso di AdBlue sta cominciando a diffondersi anche su alcune auto. L’introduzione della normativa Euro 6 determinerà un ulteriore consolidamento di questa tecnologia.

PBLUE 32.5 è una soluzione di urea tecnica in acqua demineralizzata (contenuto di urea 32.5%) la riduzione compatibile con la tecnologia Scr (selective catalytic reduction), adottata dai principali costruttori di camion europei, che consente di abbattere drasticamente le emissioni degli NOx nei gas di scarico, ridurre i consumi e migliorare il rendimento del motore.

PBLUE 40 è una soluzione di urea tecnica in acqua demineralizzata (contenuto di urea 32.5%) adatta per la riduzione di NOx nei motori marini e negli impianti di combustione industriale.

Le navi di ultima generazione possono essere equipaggiate di sistemi SCR per ridurre le emissioni di NOx nell'aria. I limiti per le emissioni di NOx dei motori marini sono imposti dall'IMO (International Maritime Organization). 

Dal primo gennaio 2016 è entrato in vigore il Tier III, che ha imposto una drastica riduzione nei limiti di emissione degli NOx rispetto al Tier I.